Chi può partecipare ad App4MI?

Chiunque abbia raggiunto la maggiore età (18 anni), e le microimprese. Non possono partecipare i dipendenti del Comune di Milano, di RCS Mediagroup S.p.A., di Digital Magics, degli sponsor, e tutti i loro parenti di primo grado.

Che cos’è una microimpresa?

Una microimpresa è definita come un’impresa il cui organico sia inferiore a 10 persone e il cui fatturato o il totale di bilancio annuale non superi 2 milioni di euro. (rif. Raccomandazione 2003/361/CE della Commissione, del 6 maggio 2003)

Quali dati posso utilizzare nella mia App?

Puoi utilizzare qualsiasi dato, purché siano accessibili gratuitamente al pubblico e divulgabili a terzi, e non siano comunque prevalenti rispetto ai dataset messi a disposizione dal Comune di Milano (all’indirizzo http://dati.comune.milano.it).

Su quali piattaforme posso sviluppare la mia App?

Puoi sviluppare un’ App su qualsiasi piattaforma mobile (Android, Ios, Windows Phone, etc.) o Pc.

Posso inserire pubblicità all’interno della mia App?

No, le App devono essere assolutamente libere da qualunque contenuto promozionale e/o pubblicitario.

Entro quando devo presentare la mia App?

Hai tempo dalla mezzanotte dell’8 maggio 2013 fino alle 06:00 pm CET del 1 Settembre 2013.

Come devo presentare la mia App?

Dopo esserti registrato a Challengepost, devi semplicemente caricare la proposta, sotto forma di un link all’applicazione funzionante e una documentazione (anche multimediale) che spieghi il funzionamento dell’App e che ne illustri le specifiche tecniche.

Quante App posso presentare?

Quante ne vuoi, l’importante è che esse siano accessibili e scaricabili gratuitamente sugli appositi store ufficiali, per tutta la durata del concorso.

Quando verranno valutate le App?

Dal 9 Settembre 2013 al 20 Settembre 2013.

Chi valuterà le App?

Le App saranno valutate da una giuria composta da rappresentanti del Comune di Milano, esperti in temi di App, mobile, open government, start up, venture capital e fondi, rappresentanti di RCS, Digital Magics e partners.

Quali sono i criteri di valutazione delle App vincenti?

I giudici valuteranno la qualità dell’idea (originalità, creatività), la realizzazione (usability, user experience, design, multicanalità), l’impatto che un App può avere sulla vita dei cittadini, delle imprese, dei visitatori, l’assenza di bug, e la fruibilità su più piattaforme.Inoltre sarà considerato un ulteriore punto di merito lo sviluppo di applicazioni che siano orientate all’inclusione sociale, soprattutto nei confronti di persone diversamente abili.

In caso di vincita l’App rimarrà di mia proprietà?

Sì, l’App rimarrà di tua proprietà. Tuttavia, partecipando concedi al Comune di Milano il diritto perpetuo, non trasferibile e non esclusivo, di: (1) riprodurre il contenuto della proposta, (2) generare contenuti derivati dalla proposta; (3) divulgare in ogni forma, anche pubblica, i contenuti originali della proposta e quelli derivati a partire dall’elaborazione effettuata dall’Organizzatore.

A chi posso rivolgermi per altri eventuali dubbi?

Per qualsiasi dubbio puoi scrivere all’indirizzo e-mail:info@app4mi.it.