REGOLAMENTO di APP4MI

Introduzione

App4Mi è un concorso promosso  dal Comune di Milano (di seguito Promotore) aperto a cittadini maggiorenni e alle microimprese  per incentivare lo sviluppo di strumenti innovativi basati sull’utilizzo di dati pubblici (open data – diffusi dal Comune attraverso il portale tematico http://dati.comune.milano.it), capaci di portare alla luce il valore del patrimonio informativo pubblico.

Gli scopi di APP4MI Contest

Lo scopo del concorso è di attribuire un riconoscimento a persone e piccole aziende che intendano sviluppare soluzioni innovative basate sugli Opendata del Comune di Milano.

 In questo senso l’obiettivo di App4Mi Contest è duplice:

1. Stimolare lo sviluppo di applicazioni che facilitino l’accesso al patrimonio informativo pubblico del Comune di Milano accrescendone la trasparenza e aumentando al contempo il numero e il livello dei servizi digitali ai cittadini.

2. Incentivare la creazione di nuove opportunità economiche nel campo dell’innovazione tecnologica.

Chi può partecipare ad APP4MI Contest. 

1. Possono partecipare ad App4Mi Contest (di seguito anche menzionato “concorso”) le persone fisiche maggiorenni,  le microimprese.

2. La partecipazione è preclusa ai dipendenti del Comune di Milano, di RCS MediaGroup S.p.A., di Digital Magics, degli Sponsor della competizione e a tutti i loro parenti di primo grado.

Il concorso si svolge tramite la piattaforma internazionale ChallengePost che conta una comunità di oltre 200.000 sviluppatori a livello internazionale. 

Come partecipare ad APP4MI Contest

Per poter partecipare al concorso è necessario iscriversi alla piattaforma ChallengePost. I dati verranno pertanto raccolti direttamente dalla società ChallengePost che assume in tal caso la qualità di Titolare del trattamento dei dati personali e li gestisce secondo le policy privacy pubblicate sul sito www.challengepost.com/privacy. Il Comune di Milano come Promotore si farà carico di trattare esclusivamente i dati dei vincitori con la sola finalità di assegnare agli stessi il relativo premio e solo per questi dati assumerà la qualità di titolare del trattamento, nei termini  descritti nel successivo paragrafo tutela dei dati.

Quando partecipare

Il concorso è aperto dalle ore 09.00 C.E.T. del  08.05.2013 alle ore 6.00 pm C.E.T. del 1.09.2013.

Le applicazioni di APP4MI Contest

I concorrenti dovranno sviluppare applicazioni che consentano l’aggregazione e la rielaborazione per scopi specifici dei dataset messi a disposizione dal Comune di Milano sul portale  http://dati.comune.milano.it. Potranno essere utilizzati anche dati di terzi, ma dovranno essere accessibili al pubblico e divulgabili e comunque non prevalenti rispetto ai dati del Comune di Milano.

La proposta dovrà essere corredata da documentazione che ne illustri le specifiche funzionali. Il pacchetto da inviare, che potrà essere in lingua italiana o inglese, dovrà essere composto da:

  • link all’applicazione funzionante
  • un documento – anche multimediale – che ne descriva obiettivi, funzionamento e caratteristiche

L’invio delle proposte deve essere effettuato attraverso l’apposita sezione del sito.

Caratteristiche delle applicazioni candidate

 Le applicazioni partecipanti dovranno presentare le seguenti caratteristiche

  • fruibili su piattaforma mobile (iOS, Android, Windows Mobile, etc) o su PC.
  • installate ed utilizzabili sui dispositivi senza causare alcun tipo di malfunzionamento.
  • libere da qualunque contenuto pubblicitario
  • accessibili e scaricabili gratuitamente per tutta la durata del concorso e per i sei mesi successivi alla conclusione dello stesso.

Note legali

Partecipando alla competizione il concorrente accetta che il Promotore non possa essere considerato responsabile per qualunque perdita, danneggiamento o costo di qualunque natura sostenuto dal concorrente.

Il Promotore escluderà proposte, idee e applicazioni il cui contenuto violi diritti di proprietà intellettuale di terzi, sia contrario a norme di legge, ordine pubblico o buon costume, sia veicolo di propaganda di natura politica, sindacale e/o religiosa e di dubbia moralità e sia veicolo di messaggi offensivi, incluse le espressioni di fanatismo, razzismo, odio o minaccia o comunque lesive della dignità umana.

Resta inteso che i Vincitori si impegnano a garantire e manlevare il Comune di Milano da ogni molestia, impedimento, pretesa o contestazione a qualunque titolo da parte di terzi che possano sorgere in merito all’utilizzo e allo sfruttamento delle Applicazioni ed a tenere indenne il Comune di Milano da tutti i costi e/o danni diretti o indiretti che possano derivare da eventuali turbative e/o pretese da parte di terzi.

Il Promotore si riserva il diritto discrezionale di cancellare o sospendere la competizione e la distribuzione dei premi nel caso fattori esogeni e fuori dal proprio controllo ne causino l’interruzione tecnica e operativa. Il presente regolamento è sottoposto alla legge italiana.

La partecipazione alla competizione e l’invio delle proposte implicano l’accettazione integrale del presente regolamento.

All’atto dell’invio della proposta il concorrente concede al Comune di Milano il diritto perpetuo, non trasferibile, non esclusivo, nel rispetto della normativa in materia di diritto i d’autore, di: (1) riprodurre il contenuto della proposta, (2) generare contenuti derivati dalla proposta; (3) divulgare in ogni forma, anche pubblica, i contenuti originali della proposta e quelli derivati a partire dall’elaborazione effettuata dal Promotore.

Le applicazioni vincitrici, nella versione rilasciata per la partecipazione al concorso, saranno soggette ad un diritto d’uso perpetuo da parte del Comune di Milano.

Ciò non preclude la possibilità per i vincitori di utilizzare anche per scopi commerciali la medesima versione dell’Applicazione.

 

VALUTAZIONE DELLE PROPOSTE E CRITERI DI INDIVIDUAZIONE DEI VINCITORI

La Giuria

Le proposte ricevute saranno esaminate da una giuria di esperti qualificati, il cui giudizio è da ritenersi insindacabile. La suddetta giuria sarà composta da max 15 membri.

Il Promotore  si riserva il diritto di sostituire o modificare la giuria in qualsiasi momento, per qualsiasi motivo .

Metodo di Valutazione

Alle proposte ricevute e ritenute ammissibili, la giuria attribuirà un punteggio massimo di 30 punti, ottenuti dall’attribuzione di un voto da 1 a 5 per ognuno dei sei criteri di seguito indicati:

  1. Creatività ed originalità
  2. Impatto potenziale su residenti, turisti e aziende della città di Milano
  3. Potenzialità commerciali
  4. Qualità in termini di design e user experience  
  5. Perfomance e Stabilità 
  6. Fruibilità su differenti piattaforme di mercato.

Premi

Tabella riassuntiva premi in denaro espressi al lordo delle ritenute di legge applicabili.

Vincitore

Premio

Primo Premio, Migliore Applicazione

6000 euro

Secondo Premio, Migliore Applicazione

4000 euro

Terzo Premio, Migliore  Applicazione

2000 euro

Migliore Applicazione per Traffico e Trasporti

1000 euro

Migliore Applicazione Green

1000 euro

Migliore Applicazione Cultura/Education

1000 euro

Migliore Applicazione Disabilità

1000 euro

Migliore Applicazione Sociale/Sanitaria

1000 euro

Migliore Applicazione per Turismo Tempo Libero

1000 euro

Premio giuria popolare

2000 euro

 

Il premio giuria popolare verrà attribuito in base ai voti ricevuti su sito www.app4mi.it, previa verifica dei requisiti previsti dal seguente regolamento; è espressamente vietato utilizzare sistemi elettronici per votare le app. Qualora il Promotore o la piattaforma ChallengePost riscontrassero irregolarità nel voto di questa particolare categoria, si riservano la possibilità di attribuire il premio utilizzando metodi alternativi.

Premi Speciali

Il Comune di Milano e gli Sponsor avranno la facoltà di istituire premi speciali la cui natura ed i criteri di assegnazione verranno pubblicati durante lo svolgimento del concorso sul portale di App4Mi.

Verifica dei potenziali vincitori

Tutti i vincitori della competizione saranno oggetto di verifica da parte Promotore, le cui decisioni sono definitive e vincolanti per tutte le questioni relative alla competizione. I potenziali vincitori devono operare nel continuo rispetto di tutti i termini e le condizioni del presente regolamento.

I vincitori saranno contattati da ChallengePost entro 5 giorni dal termine dei lavori della giuria. I vincitori dovranno inviare secondo le modalità indicate i dati, i documenti e le dichiarazioni, obbligatorie e facoltative,  entro 5  giorni lavorativi.

Se un potenziale vincitore di un premio non può essere contattato, o non restituisca la dichiarazione di idoneità e responsabilità entro il periodo di tempo richiesto, o se il premio o la notifica dell’assegnazione sono stati restituiti al mittente, il potenziale vincitore perde il premio. Nel caso in cui un potenziale vincitore di un premio venga squalificato per qualsiasi ragione, il premio potrà essere assegnato al concorrente che nella apposita graduatoria di punteggio segue il vincitore squalificato.

In nessun caso i concorrenti potranno avanzare pretese nei confronti del Promotore in relazione alla partecipazione al presente concorso e all’eventuale mancata selezione della proposta presentata.

Tutela dei dati personali

Ai sensi dell’art. 4 – comma 1 lett. f) - del D.Lgs. 196 2003 “ Codice in materia di protezione dei dati personali”, il Titolare del Trattamento è la persona fisica, la persona giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente, associazione e organismo cui competono, anche unitamente ad altro titolare, le decisioni in ordine alle finalità, alle modalità del trattamento di dati personali e agli strumenti utilizzati, ivi compreso il profilo della sicurezza.

Nell’ambito del concorso App4Mi Contest, come indicato nel punto 1 del Paragrafo “Chi può partecipare ad App4mi Contest”, assumono ai sensi dell’art. 28 del “Codice”, la qualità di Titolari del Trattamento dei dati personali Challenge Post e il Comune di Milano con autonomi poteri decisionali nell’esercizio delle distinte funzioni e delle rispettive competenze ed attività.

ChallengePost gestisce con autonomi poteri decisionali la piattaforma informatica nei termini e secondo le condizioni di utilizzo indicati nella policy privacy presente sul sito www.challengepost.com/privacy.

Il trattamento dei dati personali forniti in sede di iscrizione alla piattaforma informatica anche ai fini della partecipazione al concorso “App4Mi” o comunque acquisiti per le stesse finalità, sarà pertanto effettuato dalla Società ChallengePost, Inc. quale Titolare autonomo del trattamento dei dati personali.

L’iscrizione alla piattaforma di ChallengePost consente di partecipare al concorso App4Mi Contest in modo libero e volontario. Le App pubblicate sulla piattaforma verranno esaminate dalla Giuria per l’assegnazione dei premi. I vincitori saranno contattati da ChallengePost ed invitati a conferire al Comune di Milano i dati necessari per l’espletamento della procedura di premiazione. Solo in tale fase il Comune di Milano assumerà la qualità di Titolare del trattamento dei dati personali, al quale gli interessati potranno rivolgersi ai sensi dell’art 7 del Codice inviando un’apposita richiesta – anche a mezzo e-mail app4mi@comune.milano.it - P.zza della Scala, 2, Milano e chiedere di accedere ai dati personali che li riguardano, di chiederne la rettifica, l’aggiornamento e la cancellazione, se incompleti, erronei o raccolti in violazione di legge, nonché di opporsi al loro trattamento.

Su richiesta degli interessati i dati dei vincitori, pertinenti e non eccedenti rispetto alle finalità perseguite, potranno essere  pubblicati sul sito della manifestazione e del Comune di Milano.

I dati personali dei vincitori non saranno oggetto di comunicazione a terzi, fatta salva la possibilità di comunicarli agli sponsor su delega degli interessati per finalità compatibili con la manifestazione. Ove necessario, per le stesse finalità, i dati potranno essere conosciuti da soggetti opportunamente individuati e designati come Responsabili del trattamento, con compiti di natura tecnica o organizzativa per i servizi connessi al concorso.